15 maggio 2002

Ritorno a casa, purtroppo ! Partenza dall'aeroporto di Jerez de la Frontera alle ore 10,15 ed arrivo all'aeroporto di Barcellona alle ore 12,30 circa. Qui dobbiamo cambiare aereo ed aspettare il volo per Torino delle ore 15,55. Abbiamo viaggiato in entrambi i voli con aerei della compagnia Iberia.

Botti all' entrata dell' aeroporto di JerezFoto aerea di BarcellonaAeroporto di Barcellona
Claudia con cappello, e dietro un texanoOracle pubblicizzato in aeroportoElica del nostro aereo Barcellona-Torino

Tra un volo e l'altro abbiamo approfittato per pranzare; dopo aver depositato i bagagli a mano in una cassetta di sicurezza, siamo andati nel buffet dell'aeroporto dove abbiamo mangiato primi, secondi e dessert per una cifra fissa di circa 19 euro a testa!

Il prezzo del buffet non era esposto da nessuna parte; se avessimo saputo il prezzo, probabilmente non avremmo usufruito di questo servizio ma ci saremmo rassegnati ad uno spuntino con un semplice bocadillo.

Ma nonostante tutto abbiamo mangiato un bel pezzo di torta di mele e tre altri dolcetti niente male, per non parlare di un bel piatto di maccheroni e un secondo a base di sogliola con patate e polpette. Io ho approfittato del servizio a prezzo fisso e mi sono presa anche uno jogurt alla fragola. Niente male !

Nei negozi dell'aeroporto abbiamo fatto alcuni acquisti: una maglietta e due padelle con paella vegetariana confezionata da 1 Kg l'una. Come se non fossimo giÓ abbastanza carichi !

Poi finalmente ci siamo imbarcati sul secondo volo diretto a Torino e siamo arrivati all'aeroporto "Sandro Pertini" di Caselle verso le 17:40. Qui abbiamo preso l'autobus della Satti fino alla stazione ferroviaria di Porta Susa e siamo arrivati qui, dopo circa un'ora di viaggio tra il traffico dell'ora di punta, verso le 19. Infine abbiamo preso un bus n. 55 fino al collegio.

Anche per prendere il bus Ŕ stato allucinante in quanto a Porta Susa ci sono dei lavori in corso ed hanno spostato le fermate degli autobus nella via vicina. Carichi come eravamo abbiamo fatto una fatica immane a spostarci per andare alla fermata del bus, salire sul bus ed arrivare poi al collegio, ma alla fine ce l'abbiamo fatta !

Verso le 21,00, con Luca, abbiamo preso il tram n. 15 e siamo andati in Corso Belgio per partecipare ad un incontro dell' "Angolo dell'avventura", un'associazione che organizza degli incontri per proiettare diapositive sui viaggi effettuati dagli iscritti dell'associazione. In questa serata si parlava della Namibia. Le diapositive erano carine, abbastanza interessanti.

Verso le 22,30 siamo usciti ed abbiamo ripreso il tram n. 15 per ritornare in Via Po ed andare a cenare al nostro caro pub "Roar Roads" in Via Carlo Alberto. Qui abbiamo festeggiato la fine della nostra vacanza in Spagna con un bel piatto di orecchiette salciccia e zafferano ed un altro di pennette alla diavola. Il tutto accompagnato da un buon bicchiere di birra. Qui si conclude il mio diario di viaggio.